Tracce di Valmarecchia

Museo degli usi e costumi della gente di Romagna – MET
Istituto di istruzione superiore “Luigi Einaudi” – polo scolastico di Novafeltria (Rimini)

Partner
Istituto tecnico statale per il turismo “Marco Polo”
Istituto comprensivo di Pennabilli “Padre O. Olivieri”
Associazione Forum Rimini Venture
Rimini Reservation srl
Associazione CNA di Novafeltria (Rimini)
MIUR-Ambito territoriale per la Provincia di Rimini-ufficio XVII
Archivio biblioteca diocesani del Montefeltro (Pennabilli, Rimini)
Ente del Parco naturale del Sasso Simone e Simoncello (Carpegna, Pesaro-Urbino)
Centro Educazione Ambientale Valmarecchia (Atlantide soc. coop. sociale p.a.) di Torriana (Rimini)
Associazione culturale “Tonino Guerra” di Pennabilli (Rimini)
Museo del Pane di Maiolo (Rimini)
Istituto superiore di scienze religiose “Alberto Marvelli” di Rimini

Descrizione

Rispetto alla tradizionale “cartolina” di Rimini come territorio prettamente legato alla dimensione balneare, il progetto si propone di valorizzare la Valmarecchia, terra dei Malatesta e dei Montefeltro. Non, quindi, un bene culturale ma un intero paesaggio-patrimonio, con le sue complessità e con i suoi molteplici e peculiari valori di carattere ambientale, culturale, paesaggistico e storico-sociale. I ragazzi, nominati ufficialmente “ambasciatori della Valmarecchia”, disegneranno i loro itinerari in riferimento ai molteplici temi individuati (“Tracce di Valmarecchia”). Per ciascuna “traccia” storica, artistica o paesaggistica verranno individuati alcuni beni emblematici (“Segni di Valmarecchia”) che verranno poi messi in rete per disegnare itinerari di valorizzazione e fruizione a partire dall’esperienza vissuta dai giovani.