La partecipanza agraria di Nonantola: mille anni di storia tra archeologia e ambiente

Museo di Nonantola (Modena)
Istituto comprensivo “Fratelli Cervi” di Nonantola (Modena)

 
Partner
Partecipanza agraria di Nonantola
Museo benedettino nonantolano e diocesano di arte sacra
Centro educazione alla sostenibilità
Soprintendenza ai beni archeologici Emilia-Romagna
Università Ca’ Foscari – Dipartimento di studi umanistici
Consorzio della bonifica burana

Descrizione

La Partecipanza agraria di Nonantola, nata nel 1058 grazie alla concessione dell’abate Gotescalco del monastero nonantolano, è una delle pochissime forme di gestione collettiva di terreni agricoli ancora presenti in Italia. Grazie a questo progetto gli studenti avranno la possibilità ricostruire l’evoluzione del territorio, dal Medioevo all’età contemporanea, di approfondire la storia dell’abbazia e del borgo che si è sviluppato intorno a essa, di indagare il territorio dal punto di vista ambientale e archeologico, di partecipare attivamente ad alcune attività di scavo e documentazione e di creare un nuovo percorso storico-ambientale didattico da proporre alla comunità attraverso il sito della Partecipanza, del Comune e della scuola, e la conduzione di visite guidate.